Il Memorial di Tiro intitolato a Simona Bove è stato l’occasione per celebrare sportivamente la collega scomparsa. Nel nuovo salone dei convegni nella sede di Brescia, lunedì 11 aprile Simona Bove è stata ricordata dagli amici e dai colleghi che per tanti anni hanno rappresentato la sua famiglia. La sua è stata una presenza discreta e professionale in azienda per ben 27 anni, fino a quando la malattia, un tumore, ne ha interrotto la breve esistenza. Un video ne ha ripercorso il carattere leale e schivo, le passioni personali che con riservatezza coltivava.

IL MEMORIAL DI TIRO, UN’OCCASIONE DI SVAGO, SPORTIVITA’ E RICORDO

Il Memorial di Tiro ha avuto luogo in provincia di Brescia il 6 e 7 aprile in ricordo della collega scomparsa. Ben 60 Guardie Giurate, di cui 3 donne, hanno celebrato in modo corale la collega scomparsa con una gara di tiro. Un’occasione che ha unito svago, sportività e ricordo, fortemente voluta dal direttore generale di Vigilanza Group Angelo Paolo Pietroboni. Ben rappresentati tutti i distretti della cooperativa, tra questi i più numerosi sono stati quello di San Paolo, Erbusco, Mantova e Brescia. Il distretto in assoluto con più partecipazione è stato quello di Montichiari. Tutti i 18 vincitori sono stati omaggiati con bellissimi premi: tv, smartbox, smartphone e vari oggetti. Inoltre, i primi 3 assoluti hanno ricevuto un trofeo.

LA DONAZIONE DI VIGILANZA GROUP A FAVORE DELL’ANT

Per contribuire alla ricerca della malattia che colpì Simona, Vigilanza Group ha devoluto 2 mila euro a favore della Fondazione ANT. La ONLUS è conosciuta in tutta Italia per l’assistenza specialistica domiciliare gratuita ai malati di tumore e per la prevenzione oncologica. Antonio La Marca, delegato dell’ANT, ha ritirato l’assegno ricordando l’importanza del sostegno di un’organizzazione che garantisce di affrontare la malattia con dignità e supporti concreti.

L’AIUTO ALLA POPOLAZIONE UCRAINA

Nelle scorse settimane è stata organizzata anche una raccolta di materiali a favore della popolazione ucraina. Oltre al contributo personale di molti collaboratori anche l’azienda, nella persona del direttore generale Angelo Paolo Pietroboni, ha raccolto materiale di fondamentale utilità idoneo ad affrontare la situazione di grandissimo disagio. E’ stato quindi incaricato il collaboratore Ugryn Andriy, originario di Leopoli, di inviare tutto il materiale attraverso i corrieri che in questi giorni stanno facendo spola dall’Italia all’Ucraina.

RACCOLTO MATERIALE DI PRIMA NECESSITA’

La raccolta di materiale destinato alla popolazione ucraina è terminata con successo pur nella fretta di poter essere utili in tempi rapidissimi. Sono stati donati dai colleghi, guanti in lattice, bande elastiche, spray cicatrizzanti, lacci emostatici, garze, antidolorifici, salviettine igienizzanti e anche prodotti alimentari, tra i quali thè, caffè, barrette proteiche e tanto altro. La speranza è che la guerra possa finire il prima possibile.

Vai alle altre news

img-0

Il Memorial di Tiro intitolato a Simona Bove è stato l’occasione per celebrare sportivamente la collega scomparsa. Nel nuovo salone dei convegni nella sede di Brescia, lunedì 11 aprile Simona Bove è stata ricordata dagli amici e dai colleghi che per tanti anni hanno rappresentato la sua famiglia. La sua è stata una presenza discreta e professionale in azienda per ben 27 anni, fino a quando la malattia, un tumore, ne ha interrotto la breve esistenza. Un video ne ha ripercorso il carattere leale e schivo, le passioni personali che con riservatezza coltivava.

IL MEMORIAL DI TIRO, UN’OCCASIONE DI SVAGO, SPORTIVITA’ E RICORDO

Il Memorial di Tiro ha avuto luogo in provincia di Brescia il 6 e 7 aprile in ricordo della collega scomparsa. Ben 60 Guardie Giurate, di cui 3 donne, hanno celebrato in modo corale la collega scomparsa con una gara di tiro. Un’occasione che ha unito svago, sportività e ricordo, fortemente voluta dal direttore generale di Vigilanza Group Angelo Paolo Pietroboni. Ben rappresentati tutti i distretti della cooperativa, tra questi i più numerosi sono stati quello di San Paolo, Erbusco, Mantova e Brescia. Il distretto in assoluto con più partecipazione è stato quello di Montichiari. Tutti i 18 vincitori sono stati omaggiati con bellissimi premi: tv, smartbox, smartphone e vari oggetti. Inoltre, i primi 3 assoluti hanno ricevuto un trofeo.

LA DONAZIONE DI VIGILANZA GROUP A FAVORE DELL’ANT

Per contribuire alla ricerca della malattia che colpì Simona, Vigilanza Group ha devoluto 2 mila euro a favore della Fondazione ANT. La ONLUS è conosciuta in tutta Italia per l’assistenza specialistica domiciliare gratuita ai malati di tumore e per la prevenzione oncologica. Antonio La Marca, delegato dell’ANT, ha ritirato l’assegno ricordando l’importanza del sostegno di un’organizzazione che garantisce di affrontare la malattia con dignità e supporti concreti.

L’AIUTO ALLA POPOLAZIONE UCRAINA

Nelle scorse settimane è stata organizzata anche una raccolta di materiali a favore della popolazione ucraina. Oltre al contributo personale di molti collaboratori anche l’azienda, nella persona del direttore generale Angelo Paolo Pietroboni, ha raccolto materiale di fondamentale utilità idoneo ad affrontare la situazione di grandissimo disagio. E’ stato quindi incaricato il collaboratore Ugryn Andriy, originario di Leopoli, di inviare tutto il materiale attraverso i corrieri che in questi giorni stanno facendo spola dall’Italia all’Ucraina.

RACCOLTO MATERIALE DI PRIMA NECESSITA’

La raccolta di materiale destinato alla popolazione ucraina è terminata con successo pur nella fretta di poter essere utili in tempi rapidissimi. Sono stati donati dai colleghi, guanti in lattice, bande elastiche, spray cicatrizzanti, lacci emostatici, garze, antidolorifici, salviettine igienizzanti e anche prodotti alimentari, tra i quali thè, caffè, barrette proteiche e tanto altro. La speranza è che la guerra possa finire il prima possibile.

Vai alle altre news

img-0

Il Memorial di Tiro intitolato a Simona Bove è stato l’occasione per celebrare sportivamente la collega scomparsa. Nel nuovo salone dei convegni nella sede di Brescia, lunedì 11 aprile Simona Bove è stata ricordata dagli amici e dai colleghi che per tanti anni hanno rappresentato la sua famiglia. La sua è stata una presenza discreta e professionale in azienda per ben 27 anni, fino a quando la malattia, un tumore, ne ha interrotto la breve esistenza. Un video ne ha ripercorso il carattere leale e schivo, le passioni personali che con riservatezza coltivava.

IL MEMORIAL DI TIRO, UN’OCCASIONE DI SVAGO, SPORTIVITA’ E RICORDO

Il Memorial di Tiro ha avuto luogo in provincia di Brescia il 6 e 7 aprile in ricordo della collega scomparsa. Ben 60 Guardie Giurate, di cui 3 donne, hanno celebrato in modo corale la collega scomparsa con una gara di tiro. Un’occasione che ha unito svago, sportività e ricordo, fortemente voluta dal direttore generale di Vigilanza Group Angelo Paolo Pietroboni. Ben rappresentati tutti i distretti della cooperativa, tra questi i più numerosi sono stati quello di San Paolo, Erbusco, Mantova e Brescia. Il distretto in assoluto con più partecipazione è stato quello di Montichiari. Tutti i 18 vincitori sono stati omaggiati con bellissimi premi: tv, smartbox, smartphone e vari oggetti. Inoltre, i primi 3 assoluti hanno ricevuto un trofeo.

LA DONAZIONE DI VIGILANZA GROUP A FAVORE DELL’ANT

Per contribuire alla ricerca della malattia che colpì Simona, Vigilanza Group ha devoluto 2 mila euro a favore della Fondazione ANT. La ONLUS è conosciuta in tutta Italia per l’assistenza specialistica domiciliare gratuita ai malati di tumore e per la prevenzione oncologica. Antonio La Marca, delegato dell’ANT, ha ritirato l’assegno ricordando l’importanza del sostegno di un’organizzazione che garantisce di affrontare la malattia con dignità e supporti concreti.

L’AIUTO ALLA POPOLAZIONE UCRAINA

Nelle scorse settimane è stata organizzata anche una raccolta di materiali a favore della popolazione ucraina. Oltre al contributo personale di molti collaboratori anche l’azienda, nella persona del direttore generale Angelo Paolo Pietroboni, ha raccolto materiale di fondamentale utilità idoneo ad affrontare la situazione di grandissimo disagio. E’ stato quindi incaricato il collaboratore Ugryn Andriy, originario di Leopoli, di inviare tutto il materiale attraverso i corrieri che in questi giorni stanno facendo spola dall’Italia all’Ucraina.

RACCOLTO MATERIALE DI PRIMA NECESSITA’

La raccolta di materiale destinato alla popolazione ucraina è terminata con successo pur nella fretta di poter essere utili in tempi rapidissimi. Sono stati donati dai colleghi, guanti in lattice, bande elastiche, spray cicatrizzanti, lacci emostatici, garze, antidolorifici, salviettine igienizzanti e anche prodotti alimentari, tra i quali thè, caffè, barrette proteiche e tanto altro. La speranza è che la guerra possa finire il prima possibile.

Vai alle altre news

img-0

Il Memorial di Tiro intitolato a Simona Bove è stato l’occasione per celebrare sportivamente la collega scomparsa. Nel nuovo salone dei convegni nella sede di Brescia, lunedì 11 aprile Simona Bove è stata ricordata dagli amici e dai colleghi che per tanti anni hanno rappresentato la sua famiglia. La sua è stata una presenza discreta e professionale in azienda per ben 27 anni, fino a quando la malattia, un tumore, ne ha interrotto la breve esistenza. Un video ne ha ripercorso il carattere leale e schivo, le passioni personali che con riservatezza coltivava.

IL MEMORIAL DI TIRO, UN’OCCASIONE DI SVAGO, SPORTIVITA’ E RICORDO

Il Memorial di Tiro ha avuto luogo in provincia di Brescia il 6 e 7 aprile in ricordo della collega scomparsa. Ben 60 Guardie Giurate, di cui 3 donne, hanno celebrato in modo corale la collega scomparsa con una gara di tiro. Un’occasione che ha unito svago, sportività e ricordo, fortemente voluta dal direttore generale di Vigilanza Group Angelo Paolo Pietroboni. Ben rappresentati tutti i distretti della cooperativa, tra questi i più numerosi sono stati quello di San Paolo, Erbusco, Mantova e Brescia. Il distretto in assoluto con più partecipazione è stato quello di Montichiari. Tutti i 18 vincitori sono stati omaggiati con bellissimi premi: tv, smartbox, smartphone e vari oggetti. Inoltre, i primi 3 assoluti hanno ricevuto un trofeo.

LA DONAZIONE DI VIGILANZA GROUP A FAVORE DELL’ANT

Per contribuire alla ricerca della malattia che colpì Simona, Vigilanza Group ha devoluto 2 mila euro a favore della Fondazione ANT. La ONLUS è conosciuta in tutta Italia per l’assistenza specialistica domiciliare gratuita ai malati di tumore e per la prevenzione oncologica. Antonio La Marca, delegato dell’ANT, ha ritirato l’assegno ricordando l’importanza del sostegno di un’organizzazione che garantisce di affrontare la malattia con dignità e supporti concreti.

L’AIUTO ALLA POPOLAZIONE UCRAINA

Nelle scorse settimane è stata organizzata anche una raccolta di materiali a favore della popolazione ucraina. Oltre al contributo personale di molti collaboratori anche l’azienda, nella persona del direttore generale Angelo Paolo Pietroboni, ha raccolto materiale di fondamentale utilità idoneo ad affrontare la situazione di grandissimo disagio. E’ stato quindi incaricato il collaboratore Ugryn Andriy, originario di Leopoli, di inviare tutto il materiale attraverso i corrieri che in questi giorni stanno facendo spola dall’Italia all’Ucraina.

RACCOLTO MATERIALE DI PRIMA NECESSITA’

La raccolta di materiale destinato alla popolazione ucraina è terminata con successo pur nella fretta di poter essere utili in tempi rapidissimi. Sono stati donati dai colleghi, guanti in lattice, bande elastiche, spray cicatrizzanti, lacci emostatici, garze, antidolorifici, salviettine igienizzanti e anche prodotti alimentari, tra i quali thè, caffè, barrette proteiche e tanto altro. La speranza è che la guerra possa finire il prima possibile.

Vai alle altre news

img-0